Ravezzani: “Icardi? Lui e l’Inter sono lontani. Wanda non riesce a sanare la ferita che ha creato”

Ravezzani: “Icardi? Lui e l’Inter sono lontani. Wanda non riesce a sanare la ferita che ha creato”

Le parole del giornalista sulla vicenda Icardi, a cui non è stata trovata ancora una soluzione

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Fabio Ravezzani, noto giornalista, su Tuttospost ha analizzato la vicenda Icardi, alla quale non è stata trovata una soluzione. Ecco le sue parole: “E’ inutile sperare ancora: Mauro Icardi e l’Inter sono ormai ampiamente e incomprensibilmente lontani da ogni possibile ipotesi di pace e tregua. Ma c’è un retroscena che  nessuno ha mai rivelato sulla vicenda. E riguarda proprio Maurito. Vi chiederete: ma cosa sarebbe mai potuto sfuggire a tutti nelle analisi e nelle indiscrezioni sull’atteggiamento dell’ex capitano? E’ stato dipinto come esoso, indifferente, offeso, spietato e furente. Un po’ di vero c’è in tutti questi aggettivi, però manca quello che più rappresenta Icardi e che ne spiega in modo limpido l’attuale e irreversibile stato d’animo: è giù di corda“.

Nessuno vuole credere che il primo problema da risolvere per il calciatore sia quello che riguarda semplicemente un ragazzo di 26 anni appena compiuti. Un ragazzo che ha una storia molto difficile alle spalle, perché lasciare la famiglia, la città e addirittura nazione a soli 12 anni è un vero trauma, un evento che ti obbliga a trovare nuovi punti di riferimento, nuovi valori per compensare l’assenza degli affetti familiari. La squadra per Mauro ha presto il posto dei genitori. Oggi sembra incapace di superare episodi traumatici. Ecco perché anche adesso che lo spingono a tornare in gruppo, si trovano di fronte ad un muro più alto e invalicabile del semplice egoismo. Lo ha ammesso la stessa Wanda  che ha sottovalutato gli effetti delle sue dichiarazioni e adesso cerca invano di scuotere il marito. Nemmeno lei riesce a sanare la ferita che ha contribuito a provocare. Icardi esce pochissimo, parla pochissimo. Si sente tradito, non dai dirigenti o dall’allenatore, ma dal suo club. Per questo la situazione è molto più seria perché per recuperare un uomo triste non bastano i soldi o una fascia da capitano“.

piuletto

 

Milan-Inter, derby affidato a Guida: sarà la sua quarta stracittadina milanese. Ecco i precedenti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy