Ribéry: “Nel 2010 potevo lasciare il Bayern. Anche l’Inter mi voleva”

Ribéry: “Nel 2010 potevo lasciare il Bayern. Anche l’Inter mi voleva”

L’esterno francese racconta un retroscena di 9 anni fa

di Antonio Siragusano

Arrivato al Bayern Monaco nel lontanissimo 2007, Franck Ribéry dopo 12 anni lascerà a fine stagione il club bavarese, insieme ai compagni Robben e Rafinha. Una vera e propria rivoluzione, dunque, che vedrà il francese fare le valigie e, con 36 anni sulle spalle, intraprendere forse l’ultima avventura della sua carriera. Nell’estate del 2010, però, Ribéry ha avuto l’opportunità di poter lasciare la Germania per trasferirsi in un altro top club europeo, come rivelato dallo stesso sulle pagine di Sport Bild.

Tra queste, anche tre italiane tra cui l’Inter fresca della vittoria del Triplete, dopo la Champions League conquistata a Madrid proprio contro il Bayern Monaco di Ribéry. Ecco le parole del francese: “Nel 2010 ho preso una delle decisioni migliori della mia carriera rimanendo al Bayern. E dire che mi volevano sette club top in Europa, una pazzia. Juventus, Inter, Milan, Chelsea, Real Madrid, Barcelona e Manchester United. Non fu facile decidere, passarono diverse idee nella mia testa”.

Nainggolan: “Inter? Potevo dare di più, sono dispiaciuto. Sulla Nazionale non torno indietro”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy