Per il ricorso di Kondogbia, l’Inter si affida ad un precedente

Per il ricorso di Kondogbia, l’Inter si affida ad un precedente

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER
ricorso kondogbia

L’Inter, per quanto riguarda la squalifica di Kondogbia, ha presentato ricorso, come da comunicato ufficiale (QUI), e si affiderà soprattutto ad un precedente. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, un episodio simile a quello di Kondogbia è avvenuto con Keita in Roma-Sampdoria nel marzo 2014-15. Il calciatore della Roma, che quella sera indossava la fascia da capitano, venne ammonito per aver detto qualcosa all’arbitro, subito dopo l’ammonizione da parte di Calvarese, il giocare lo applaude e l’arbitro decide di assegnargli un cartellino rosso. Keita uscì dal campo incredulo e piangendo. Gli fu data solamente una giornata di squalifica, più ammonizione con diffida e 1500 euro di ammenda. La società nerazzurra spera che, grazie a questo episodio, verrà fatta la stessa cosa per il centrocampista francese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy