Rinnovo Icardi: si procede a luci spente. Linea bassa e accordo già in cassaforte

Rinnovo Icardi: si procede a luci spente. Linea bassa e accordo già in cassaforte

Il punto sulla questione relativa al rinnovo di Mauro Icardi

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Mentre il giocatore ha raggiunto gli Stati Uniti per recarsi al ritiro dell’Argentina, con cui sarà impegnato nelle amichevoli contro Guatemala e Colombia (nelle quali, peraltro, viste le precarie condizioni fisiche, l’Inter spera venga utilizzato con parsimonia, così come Lautaro Martinez), a Milano continua a tenere banco la questione relativa al rinnovo di Mauro Icardi. Ne fa il punto oggi l’edizione odierna di Tuttosport, mettendo a fuoco un concetto fondamentale.

La linea che l’Inter ha deciso di intraprendere – insieme con la moglie agente del giocatore, Wanda Nara – è quella del profilo basso. Si vuole fare un rinnovo fuori dai riflettori, che potrebbe già essere entrato nella fase decisiva. Si tratta di una questione troppo importante sia per il giocatore (che finalmente potrà giocare dove desidera, cioè in Champions) sia per il club (che identifica in Icardi il leader del presente e del futuro). Il contratto, fa sapere il quotidiano torinese, è praticamente pronto e aspetta solo di essere vidimato ed ufficializzato. Icardi – che allo stato attuale guadagna 5,4 milioni bonus compresi – prolungherà fino al 2022, con l’intento di spalmare meglio l’ingaggio in aderenza alle norme FPF.

LEGGI ANCHE – GLI STIPENDI DELL’INTER 2018/19: SCOPRI CHI E’ PIU’ PAGATO E CHI MENO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LA MAGIA DI EDER CONTRO IL TIANJIN QUANJIAN: DA GODERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy