Rinnovo Skriniar, momento di pausa dopo il ‘no’ alla prima offerta: si cerca l’accordo sui 3 milioni annui

Rinnovo Skriniar, momento di pausa dopo il ‘no’ alla prima offerta: si cerca l’accordo sui 3 milioni annui

Il rifiuto della prima offerta da 2,5 milioni annui ha portato l’Inter a stoppare momentaneamente la trattativa

di Simone Frizza, @simon29_

La volontà di prolungare il contratto da entrambe le parti non sembra essere in discussione, ma la trattativa è momentaneamente ferma. Per il rinnovo di Milan Skriniar con l’Inter, infatti, il ‘no’ alla prima offerta da 2,5 milioni annui ha irrigidito la società nerazzurra, che ha preferito interrompere le negoziazioni. Non dovrebbero comunque esserci problemi nel trovare un accordo per il prolungamento, anche se magari non nell’immediato.

Come scrive l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, a questo proposito, l’accordo con lo slovacco andrà cercato sulla base di 3 milioni annui, dovendo anche fare i conti con l’interesse di mezza Europa per lui, che gli garantisce più forza nelle negoziazioni. Questione diversa, ad esempio, da quella legata al rinnovo di Mauro Icardi, per il quale, con l’entourage, va trovato solo l’accordo sui bonus.

LEGGI ANCHE – Simeone esce allo scoperto: “Allenerò l’Inter, ecco quando”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

I KAIZER CHIEFS SI DIVERTONO IN PARTITA DERIDENDO GLI AVVERSARI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy