Ronaldo: “Per sempre grato all’Inter ed alla sua gente: è stata una storia d’amore grandissima. Quella volta in Russia a -18°…”

Ronaldo: “Per sempre grato all’Inter ed alla sua gente: è stata una storia d’amore grandissima. Quella volta in Russia a -18°…”

L’ex attaccante brasiliano ha parlato così

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Premiato lo scorso marzo come membro della Hall of Fame dell’Inter il brasiliano Ronaldo ha rilasciato questa intervista ad InterTV: “Ero in trattativa con il Barcellona per rinnovare, ma non ci siamo mai capiti: per questo decisi di andare via da quella dirigenza. Non mi fidavo di loro. E subito dopo è arrivata l’Inter: una sfida incredibile. La Serie A era il miglior campionato del mondo. E’ stata la scelta migliore. Avevo grande pressione e grandi aspettative per il mio esordio: fu bellissimo vedere San Siro pieno, tutta la mia vita in nerazzurro fu emozionante. E’ stata una grande storia d’amore tra me e l’Inter: tutto l’ambiente nerazzurro mi ha dato tanto. Mi hanno fatto diventare il Fenomeno ed io sarò eternamente grato a questa società”.

Focus poi sul gol segnato in Spartak Mosca-Inter della stagione 1997-1998: “Faceva molto freddo, credo che ci fossero -18 gradi ed il campo era coperto di neve. Quella partita venne posticipata di due ore per pulire. Avevamo bisogno di quel risultato ed io feci quel gol stupendo, ma tutta la squadra giocò bene. Fu una bella partita, una bella battaglia. Alla fine ci siamo divertiti”.

LEGGI ANCHE – Nuova maglia Inter 2018/2019: ecco le prime immagini

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SUPER GOL DI VALU IN ALLENAMENTO CON LA MAGLIA DEI 100 GOL DI ICARDI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy