Sacchi: “Inter squadra difficile. Per vincere servono motivazioni”

Sacchi: “Inter squadra difficile. Per vincere servono motivazioni”

L’ex tecnico rossonero esterna i suoi dubbi sulle possibilità di vittoria dell’Inter

intervista sacchi

Arrigo Sacchi, di vittorie e di mentalità sicuramente se ne intende. L’ex allenatore che ha vinto tutto con il Milan di fine anni ’80 con il suo gioco innovativo, intervistato da La Gazzetta dello Sport, stila una gerarchia della nostra Serie A. Per lui la Juventus è inarrivabile e, alla domanda su cosa pensi dell’Inter, risponde così: “L’Inter è una squadra difficile. Sento dire che devono prendere altri giocatori: ne hanno ingaggiati 30-­40 negli ultimi anni. Per vincere servono grandi motivazioni e spirito giusto: questa è la benzina e il motore è il gioco. Guardi che io non sono un’esteta: giocare serve per vincere. Un film senza trama non resiste neppure con gli attori migliori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy