Sala: “Che errore la gestione di de Boer. Pioli? Una scelta sensata”

Sala: “Che errore la gestione di de Boer. Pioli? Una scelta sensata”

Queste le parole del sindaco di Milano provenienti dal meeting londinese sul turismo.

intervista sala

Perfino a Londra, nello stand Italia del World Travel Market 2016, si trova il tempo per parlare di Inter. Lo fa il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ai margini dell’evento londinese; intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’illustre tifoso nerazzurro dice la sua sull’attuale momento dei suoi beniamini:

Sindaco Sala, che idea si è fatto di questo momento dell’Inter?
“Ha ragione Tronchetti Provera quando sostiene che non si può guidare un club come l’Inter dall’altra parte del mondo. Ero contento in estate, quando il club fu rilevato dal gruppo Suning, ma è fondamentale una gestione italiana sul territorio. Quando parlai con Zhang, mi disse che suo figlio sarebbe stato presente a Milano. Non basta: serve coordinarsi con la componente italiana. Forse si sarebbero evitati errori gravi”.

Per esempio?
“La conferma di De Boer, licenziato pochi giorni dopo”.

Un altro errore?
“La vicenda Icardi. Si doveva sapere prima che cosa contenesse il suo libro”.

Si va verso una soluzione-Pioli.
“Non entro nel merito delle scelte tecniche, ma la ritengo una decisione di buon senso”.

Da tifoso come sta vivendo la stagione dell’Inter?
“Male, perché sono convinto che a parte la Juve non ci sia differenza con le altre grandi”.

Il Milan attende l’ufficialità per passare in mani cinesi.
“Mi auguro che arrivi finalmente la chiusura della trattativa. Inter e Milan hanno bisogno di certezze per affrontare poi un passo fondamentale: la gestione dello stadio. Ribadisco la mia proposta: un Meazza affidato ai due club, con due entrate distinte e persino due spogliatoi diversi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy