Savicevic: “Derby? Può succedere di tutto. Preferisco Higuain a Icardi perché…”

Savicevic: “Derby? Può succedere di tutto. Preferisco Higuain a Icardi perché…”

Al rientro dalla sosta, Inter e Milan si sfideranno nel derby in programma a San Siro il 21 ottobre

di Raffaele Caruso

Dopo la sosta per le Nazionali, la stagione nerazzurra ripartirà dalla stracittadina milanese in programma il 21 ottobre a San Siro: l’Inter di Luciano Spalletti sfiderà il Milan di Rino Gattuso in un derby destinato a segnare in maniera decisivo il campionato delle due squadre.

Dejan Savicevic, ex stella del Milan, si è concesso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport al margine del convegno Fare affari con il Montenegro tenutosi ieri a Milano, per parlare dell’attuale momento di forma delle due squadre: “Il derby è imponderabile, come sempre, può succedere di tutto. Prenda l’Inter: mi ha sorpreso. Spalletti è un ottimo allenatore, ma era partito con una crisi di risultati e di gioco. Poi si è rimesso in piedi: con la Spal i suoi sono stati cinici, hanno avuto fortuna su quel rigore e con due tiri hanno vinto”.

Icardi o Higuain: “Sono due tipologie diverse di attaccanti. Io preferisco il Pipita, perché fa gol ma partecipa al gioco, assiste i compagni e migliora tutto il gruppo. Icardi è un finalizzatore straordinario ma è la squadra che deve mettersi al suo servizio”.

Ai microfoni di Tuttosport: “Il Milan mi sembra più in forma ma non vuol dire niente. Ho avuto modo di impararlo nei tanti anni vissuti a Milano. Nel derby non si sa mai chi vince. La squadra rossonera sta giocando meglio. L’Inter non sta mostrando un grande calcio ma riesce a vincere le partite”.

 LEGGI ANCHE — BROZOVIC, LA SCOMMESSA VINCENTE DI LUCIANO SPALLETTI

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – SUPERGOL DI KARAMOH CONTRO IL NANTES

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy