Sconcerti attacca: ”Spalletti terzo? Lo si fa passare per un grande traguardo. La Juventus dominerà ancora, in Italia…”

Sconcerti attacca: ”Spalletti terzo? Lo si fa passare per un grande traguardo. La Juventus dominerà ancora, in Italia…”

La squadra di Allegri ha vinto il suo ottavo scudetto di fila: continuerà ancora a dominare in Italia?

di Raffaele Caruso

Mario Sconcerti non è conosciuto per i suoi toni dolci e pacati. Il noto giornalista, intervistato da Calciomercato.com, ha fortemente criticato le rivali in Italia della Juventus, soffermandosi con particolare attenzione proprio sull’Inter, come di consueto attaccando duramente la società nerazzurra.

Ecco le sue parole: “Oggi non c’è nessuna squadra fuori dalla Juve che gioca per vincere il campionato. Il traguardo è andare in Champions. E questo inevitabilmente abbassa tutti i parametri. Se tu giochi da inseguitrice che non deve raggiungere la Juventus fai un mercato più morbido, ti alleni e corri in modo più blando. Sono otto anni che in Italia non c’è una squadra che ha l’obbligo di vincere. Pensa all’Inter: Spalletti che arriva terzo figura che ha fatto un grande campionato anche. Otto anni di dittatura della Juventus ci hanno impoveriti tutti. Ci siamo rassegnati tutti ad una superiorità che è netta. Superiorità di organizzazione, tecnica e di soldi. La Juventus ha demotivato tutti gli avversari. Poi la Juve a sua volta si è impoverita. La Juventus deve pretendere che le avversarie si rafforzino, perché altrimenti si impoverisce non solo il campionato, ma anche la Juventus stessa”.

Lo scenario dei prossimi anni: Io credo che la distanza tra la Juventus e le altre non si ridurrà. Non ci sono giocatori adatti a chiudere questo tipo di distanza. Il Milan e l’Inter i soldi li hanno, ma non ci sono giocatori. La Roma gioca con Cristante e Nzonzi in mezzo al campo. Dopo una partita vinta, tu pensi: è un buon centrocampo. Ed è vero. Poi però devi ammettere che loro sono due ottimi giocatori che anche gli altri hanno. L’Inter non è una squadra da scudetto, non lo è mai stata. E se riparte così non lo sarà nemmeno l’anno prossimo. Quando dico che mancano i giocatori penso a questo: è un giro di mercato che non alza il livello delle inseguitrici della Juventus”. 

Sei punti di distanza dal Napoli, l’Inter può arrivare seconda? “Parliamo di squadre imperfette, credo che i sei punti del Napoli siano una garanzia sufficiente”.

GdS – Il Psg supera l’Atletico Madrid nella corsa per Icardi: è lui il dopo Cavani. Ecco la richiesta dell’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy