Sconcerti: “Brozovic è provinciale, come Messi. Perisic? Giocoliere, meglio Rebic, giocatore di tutti”

Sconcerti: “Brozovic è provinciale, come Messi. Perisic? Giocoliere, meglio Rebic, giocatore di tutti”

Il noto giornalista dice la sua sulla finale del Mondiale, prevista domani pomeriggio

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar
intervista sconcerti

Poco più di 24 separano gli appassionati di calcio dalla partita più importante di questo sport: la finale del Mondiale. Francia e Croazia sono pronte a sfidarsi ed i tifosi dell’Inter potranno gustarsi la sfida guardando con particolare attenzione ai due nerazzurri in campo, Perisic e Brozovic.

Dalle colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti analizza la sfida allargando l’analisi alla situazione del calcio italiano e nel farlo coinvolge anche i due giocatori croati della Beneamata. Ecco la sua analisi: “La Croazia è la squadra più internazionale che ci sia al Mondiale. (…) I croati sono pochi, o sono per natura internazionali, tutti i croati, o avranno molte difficoltà ad inserirsi. Il problema italiano attuale è che siamo soltanto italiani. Siamo tanti, 60 milioni, pensiamo di non aver bisogno di parlare un’altra lingua, di conoscere altri modi di giocare a calcio, ci sentiamo autosufficienti”.

“Per questo” – continua Sconcerti – “non cresciamo. Il problema di Balotelli è che a suo modo è provinciale, ma anche quello di Immobule, mai andato bene né all’estero né in Nazionale, di Candreva, di Brozovic, forse al suo livello di Messi, di tantissimi altri”.

“La squadra ideale” – conclude – “forse sarebbe una Francia con Vrsaljko terzino più Rakitic e Modric al posto di Matuidi e Pogba, ai lati di Kantè. Come prima riserva non Perisic, un giocoliere, ma Rebic, l’autentico giocatore mai bravissimo ma sempre di tutti”.

LEGGI ANCHE L’ESCLUSIVA DI PASSIONEINTER – L’AGENTE DI MALCOM: “L’INTER UNA POSSIBILITA MA ORA…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

BENVENUTO CANORO PER DE VRIJ NEL RITIRO DI APPIANO GENTILE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy