Sconcerti: “L’Inter conferma il limite di gioco. L’Europa League come il rifugio degli incompiuti”

Sconcerti: “L’Inter conferma il limite di gioco. L’Europa League come il rifugio degli incompiuti”

Il giornalista del Corriere della Sera bacchetta i nerazzurri nell’analisi post partita

di Antonio Siragusano
intervista sconcerti

Non è per niente morbido Mario Sconcerti il giorno dopo la disfatta Champions dell’Inter. Il pareggio con il PSV ha dato conferme al noto giornalista, circa i limiti intrinseci della squadra nerazzurra. Limiti, che lo stesso Sconcerti ha posto duramente in evidenza nel consueto editoriale del giorno dopo, presente nell’edicola odierna del Corriere della Sera.

Ecco la sua dura analisi sulle eliminazioni, e conseguenti retrocessioni in Europa League, di Napoli ed Inter“Nel Napoli c’è un sapore di grande occasione persa. Nell’Inter la conferma di un limite di gioco apparso chiaro sia col Barcellona che con il Tottenham. Fino all’imprevedibile pareggio col Psv. Sono due passi falsi mortificanti. Tutto quello detto e pensato fino ad ora su Napoli e Inter ha un altro senso, molto più vago. A due settimane da Natale la Juve è lontana da entrambe e non c’è più la Champions a rimediare. Si torna a giocare nel rifugio degli incompiuti, l’Europa League, uno schiaffo alla volontà di potenza che sembrava ormai vicina. Ma se il Napoli è sembrato comunque un ospite sfortunato, l’Inter è sembrata sempre un po’ in balia degli invitati”.

Leggi anche -> Inter, adesso l’Europa League. Al sorteggio sarà testa di serie: ecco le squadre già evitate

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale 

VIDEO – Inter-Psv 1-1, De Vrij sconsolato: “Non sappiamo vincere”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy