Serie A, Milano nobile decaduta. L’attenzione si sposta a sud

Serie A, Milano nobile decaduta. L’attenzione si sposta a sud

La Serie A cambia il suo scenario: la Milano calcistica sprofonda nell’oblio mentre solo la Juve tiene il passo del centro-sud che avanza anno dopo anno

Da eterne protagoniste a clamorose spettatrici: così si sono trasformate, nel corso degli ultimi anni, Inter e Milan, le due società milanesi che dominavano in Italia e in Europa. Il sito calciomercato.com scrive di come sia cambiata la geografia della nostra Serie A: “Il calcio italiano? La Juve e il Centro-Sud. Milano? Cancellata, annientata, polverizzata. Anche quest’anno, a meno di miracoli, nessun club dell’ex capitale morale ed economica del nostro povero Paese arriverà sul podio. Verosimilmente, dietro ai bianconeri, ci saranno Napoli e Roma. Dodici mesi fa era andata in modo diverso, ma solo in parte: Juve, Roma, Lazio. E due stagioni or sono, anno di grazia 2014, lievi oscillazioni alle spalle dei padroni del campionato: Juve, Roma, Napoli. Per trovare una milanese tra le prime tre bisogna tornare al 2013 (Milan terzo dietro a Juve e Napoli) e al 2012 (Milan secondo dietro la Juve e davanti all’Udinese). Due squadre, due piazzamenti sul podio in cinque anni, zero nelle ultime tre stagioni. Non è un caso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy