Simoni bacchetta la società: “Non avrei scelto De Boer. E Berardi è meglio di Icardi”

Simoni bacchetta la società: “Non avrei scelto De Boer. E Berardi è meglio di Icardi”

L’ex allenatore, vincitore di una Coppa UEFA sulla panchina dell’Inter, ha mostrato tutte le sue perplessità sulle scelte societarie nerazzurre

intervista carnevali

E’ un Gigi Simoni ricco di perplessità quello che, ai microfoni dei colleghi di FCInter1908, ha analizzato le scelte societarie nerazzurre, parlando sia dell’opzione Frank De Boer sia della volontà di voler continuare con Mauro Icardi: “Al posto di De Boer avrei optato per un profilo che ben conosce il nostro campionato. L’allenatore deve spiegare tante cose ai calciatori, mentre l’olandese è il primo che deve ancora integrarsi e imparare, che certezze può dare a chi scende in campo? Si rischia un passaggio molto pericoloso. Mi auguro che ci metta poco tempo perché è un ragazzo intelligente. Icardi? L’attaccante argentino è un campione di finalizzazione, ma faccio fatica a considerarlo un campione totale, perché nel calcio moderno non servono gli attaccanti che fanno gol e basta, ma bisogna essere funzionali, occorre aiutare e partecipare alla manovra offensiva. Berardi è un calciatore che avrebbe tutte le carte in regola per giocare in un grande club e se potessi decidere venderei Icardi per puntare su di lui.”

VIDEO – Che magia di D’Ambrosio in allenamento [GUARDA QUI]

PERISIC DA URLO: CHE GOL CON LA CROAZIA!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy