Ancora Simoni: “All’Inter nessuno fa la differenza”

Ancora Simoni: “All’Inter nessuno fa la differenza”

Gigi Simoni, storico ex allenatore nerazzurro, dopo aver detto la sua sul prossimo derby della Madonnina, ha parlato anche della nuova Inter costruita da Roberto Mancini. Queste le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sportpaper.it:

È convinto di come è stato costruito l’organico agli ordini di Mancini?
“L’Inter è stata ricostruita quasi da zero, tuttavia i nuovi acquisti non sono campioni assoluti. Si sono presi buoni giocatori, questo è ovvio, ma non c’è il singolo che fa la differenza. Fino ad oggi, sia nelle amichevoli sia in campionato, la squadra è stata mediocre sul piano del gioco. È ancora presto per dare un giudizio definitivo ma Inter e Milan devono fare salti di qualità concreti”.

Come si collocherà, tatticamente parlando, la nuova Inter?
“Credo che Mancini abbia intenzione di giocare con il 4-3-3, poi lui è un allenatore importante e si renderà conto dei sistemi di gioco utilizzabili in base agli uomini a sua disposizione. In questo modo, potrà vedere se è il caso di virare sul 4-3-1-2 piuttosto che su altri moduli. Per fare queste valutazioni, però, la squadra deve conoscersi, per digerire determinati dettami tattici c’è bisogno di tempo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy