Skriniar-dipendenza, lo slovacco non ha saltato mai un minuto: record condiviso in Serie A con altri 3 difensori

Skriniar-dipendenza, lo slovacco non ha saltato mai un minuto: record condiviso in Serie A con altri 3 difensori

L’ex difensore della Sampdoria è diventato in poco tempo un elemento imprescindibile dell’undici titolare nerazzurro

di Raffaele Caruso

Solido, imponente, cattivo se necessario,umile in generale e con importanti margini di miglioramento: Milan Skriniar è entrato subito nel cuore del popolo nerazzurro e nel giro di pochi mesi ha giustificato un investimento che a inizio campionato assomigliava obiettivamente a un mezzo azzardo. Sembravano in effetti parecchi 28 milioni (questa più o meno la cifra a bilancio) per un ragazzo che veniva da una stagione poco più che normale con la Sampdoria. E invece oggi i conti tornano negli uffici amministrativi nerazzurri. Una valutazione già vicina a 50 milioni, destinata a salire se continueranno ad arrivare sondaggi dei più importanti top club europei.

Luciano Spalletti non ha mai rinunciato a lui. Quando sono trascorse 31 giornate dall’inizio del campionato, il tecnico nerazzurro lo ha sempre mandato in campo (anche in Coppa Italia contro il Pordenone) non togliendolo mai a partita in corso.

Oltre lo slovacco, sono 3 i difensori ad essere sempre scesi in campo in Serie A: N’Koulou del Torino, Silvestre della Sampdoria e Acerbi del Sassuolo.

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LA CONFERENZA STAMPA DI SPALLETTI, ICARDI, ZANETTI E TOLDO CON DEI REPORTER SPECIALI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy