Skriniar, Icardi e Brozovic ringraziano Spalletti: con lui sono diventati veri top player

Skriniar, Icardi e Brozovic ringraziano Spalletti: con lui sono diventati veri top player

L’analisi mette in evidenza la crescita dei tre cardini nerazzurri

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Le due sconfitte contro Tottenham e Juventus ed il seguente pareggio casalingo contro il PSV avevano scatenato le critiche di stampa e tifosi rivolte verso Luciano Spalletti, soprattutto per via della sua gestione dei cambi. TuttoSport prende però le difese del tecnico dell’Inter: dal suo arrivo la squadra ha fatto un salto di qualità importante. A guadagnarci di più sono stati tre giocatori nello specifico: il primo è Milan Skriniar, che arrivato per 18 milioni di euro più Caprari oggi ne vale più di 80; il secondo è Marcelo Brozovic, che a gennaio dello scorso anno sembrava destinato a partire in direzione Siviglia, salvo poi rimanere, riadattarsi ad un nuovo ruolo e diventare perno fondamentale della squadra arrivando a valere 60 milioni di euro; infine c’è poi anche Mauro Icardi, che con Spalletti sta lavorando per diventare un 9 completo sotto ogni punto di vista. Per quest’ultimo c’è da aspettare il nuovo anno per definire il suo valore di mercato: con il rinnovo la clausola rescissoria sarà eliminata, o in alternativa verrà alzata a più di 160 milioni.

Barella-Inter: il Cagliari spara alto, ma ci sono 3 indizi che lo vogliono nerazzurro

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SORTEGGI, LE PAROLE DI JAVIER ZANETTI A CALDO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy