SM critica:”36 milioni per Kondogbia? Non è certo Pogba…”

SM critica:”36 milioni per Kondogbia? Non è certo Pogba…”

Commenta per primo!

Mentre l’Inter sta definendo gli ultimi dettagli per portare Geoffrey Kondogbia ad Appiano Gentile dopo una curiosa trattativa in concorrenza col Milan, che ha visto proprio la Beneamata avere la meglio. La redazione di Sportmediaset a firma di Mino Taveri esprime perplessità sul neo-acquisto nerazzurro Kondogbia:“E? vero che il prezzo lo fa il mercato, ma la domanda è d?obbligo: Geoffrey Kondogbia vale davvero 36 milioni di euro? Trattasi di un centrocampista di anni 22, d?accordo, trattasi di un giocatore che assieme a Pogba ha fatto le fortune dell’under 20 francese, d?accordo, ma… la voglia di ripetere il colpaccio che fu già opera della Juve nell’affare Pogba-Manchester United è davvero forte, forse anche più del reale valore, nel senso di quotazione, del giocatore”. Ogni trattativa è una storia a sé e non si capisce perché Taveri abbia sentito la necessità di confrontarlo con Pogba, è ovvio che è sempre meglio acquisire un giocatore a parametro zero, ma non sempre è possibile.

“La storia di Kondogbia appare simile a quella del ?polpo’ bianconero ? continua Taveri ?, ma solo dal punto di vista ?estetico?… Per intenderci: stesso fisico, movenze simili, atletismo da far paura, con il centrocampista del Monaco che dalla sua ha già un paio di esperienze concrete, ovvero prima il Lens e poi il Siviglia. Complessivamente una ottantina di partite ma solamente due gol, che in parole povere vorrebbe dire trovarsi di fronte a un giocatore che in fase di realizzazione non è certo Pogba. Ha solo 22 anni, certo, quindi per lo meno i margini di miglioramento sono immensi; interpreta bene il ruolo di centrocampista moderno, capace di occupare più zone del campo, potendo agire con risultati egregi davanti alla difesa ma anche nel ruolo di interno sinistro nella linea dei centrocampisti”.

Poi elogi a Kondogbia, ma solo se in coppia con Pogba:“Ma la tecnica e l’incisività in zona gol sono inferiori al fuoriclasse juventino, su questo al momento non si scappa, anche se i due insieme formano però una coppia temutissima, vedi proprio i successi con l’under transalpina. Non a caso proprio la società bianconera lo cercò quando ancora militava nel Lens e prima che finisse nella Liga. Chissà che non pensasse già da allora di metterli uno a fianco all’altro per consegnare loro le chiavi del centrocampo bianconero”.

Infine:“Tutto sta ora a fissare il prezzo: 36 milioni sembrano davvero tanti, pronti ovviamente a recitare il mea culpa e a dar ragione a Milan o Inter disposte a dissanguarsi per portarselo a casa. Ma valutiamo anche il fatto che le milanesi sono in fase di ricostruzione totale e che forse avrebbero più bisogno di gente con grande talento in mezzo al campo. Kondogbia il talento ce l’ha ma dovrà svilupparlo, se ci riuscirà e lo farà vivere parallelamente alla sua forza fisica e alla sua dinamicità, allora avremo di fronte il nuovo Pogba. Per ora, però, di Pogba ce n?è uno solo” ha precisato Mino Taveri, minimizzando così il prossimo acquisto dell’Inter, tralasciando gli apprezzamenti di cui gode il 22enne francese in tutta Europa e che andrà a rinforzare una squadra italiana.

Staremo a vedere se avrà ragione la redazione di Sportmediaset o avrà fatto bene la società nerazzurra a compiere questo investimento, intanto, siamo sicuri che se fosse stato il Milan ad aggiudicarsi Kondogbia, certe parole non sarebbero state proferite da certi giornalisti.

Federico Spagna

LEGGI ANCHE: MERCATO – INTER-RANOCCHIA: CONTRATTO IN SCADENZA, RINNOVERA’?

Leggi anche: MERCATO – GDS:”KONDOGBIA HA FIRMATO”, ECCO QUANTO SPENDERA’ THOHIR…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy