Sky – Verso Spal-Inter, le probabili scelte di Luciano Spalletti: chance per Keita?

Sky – Verso Spal-Inter, le probabili scelte di Luciano Spalletti: chance per Keita?

Per i nerazzurri la sfida alla Spal sarà l’ultimo impegno prima della sosta per le nazionali

di Rinaldo Chiappini

Dopo la convincente prestazione offerta in terra d’Olanda l’Inter è attesa dal posticipo con la Spal, ultimo impegno di questo tour de force prima della pausa per le nazionali. La sfida di Ferrara, in programma domenica sera allo stadio Mazza, sarà sicuramente ostica per Luciano Spalletti e i suoi, che di fronte troveranno una squadra molto organizzata e reduce da risultati poco incoraggianti, con molta voglia di rivalsa da far valere dinanzi al proprio pubblico.
In seguito alle fatiche di Champions il tecnico di Certaldo potrebbe varare alcuni cambiamenti di formazione, sia per gestire le forze dei suoi che per cambiare qualcosa a livello di caratteristiche dell’undici titolare. Secondo quanto riportato da Sky Sport le novità di formazione potrebbero coinvolgere maggiormente la difesa e l’attacco, reparti in cui Spalletti ha maggiori possibilità di alternare uomini e caratteristiche.
Sull’out di destra Danilo D’Ambrosio potrebbe finalmente riposare, lasciando il posto a Sime Vrsaljko, mentre al centro del reparto dovrebbe rientrare dal 1′ Joao Miranda, pronto a sostituire uno tra Skriniar e De Vrij.
Centrocampo confermato, con la coppia BrozovicVecino che si sono ormai guadagnati il ruolo di titolari in mediana.
Nel reparto offensivo previste un paio di novità, soprattutto sulle corsie esterne: dovrebbero essere Antonio Candreva e Keita Balde le ali titolari, con Radja Nainggolan e Mauro Icardi a completare l’attacco nerazzurro.

Leggi anche: Con Nainggolan Spalletti ha trovato il suo faro: ecco perché il belga è al centro dell’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO EDITORIALE – 5 COSE SU… PSV EINDHOVEN-INTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy