Spalletti, ancora un attacco a Marotta: stavolta a dividere è il caso Icardi

Spalletti, ancora un attacco a Marotta: stavolta a dividere è il caso Icardi

L’allenatore nerazzurro insoddisfatto per la gestione del rinnovo

di Antonio Siragusano

Tra Luciano Spalletti e l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta, evidentemente c’è qualcosa che non va. Le parole dell’allenatore toscano in merito alla vicenda per il rinnovo del contratto di Mauro Icardi vanno proprio in questa direzione, perché il riferimento implicito al dirigente varesino viene automatico: “Rinnovo Icardi? Da parte mia non gli ho creato nessun problema. Questa è una valutazione che devono fare gli altri e dobbiamo per forza andarle a chiarire. Son tutte interpretazioni. Per me qualche discorso di troppo si è fatto, è il momento di andare a parlare queste cose che per mesi ci siamo tirati dietro”.

Il primo terreno di scontro tra i due, era però arrivato qualche settimana fa prima della chiusura del calciomercato. In quel caso, era stata la gestione dei mal di pancia di Ivan Perisic a non esser piaciuta a Spalletti. In quell’occasione, Marotta aveva apertamente dichiarato la volontà del croato di voler lasciare l’Inter già a gennaio per trasferirsi in Premier League. Un comportamento mal digerito dal tecnico, che avrebbe piuttosto protetto sia il ragazzo che tutta la squadra senza alimentare voci intorno alla sua partenza. In generale, c’è da dire che la società ha sino ad ora protetto Spalletti, anche nei momenti più difficili. Ma, facendo un’attenta valutazione, qualora il rapporto tra i due non dovesse migliorare, l’impressione è che a fine stagione qualcosa potrebbe inevitabilmente cambiare…

LEGGI ANCHE – I Top&Flop di Parma-Inter: Lautaro ingresso da star, de Vrij e Skriniar come leoni. Icardi in crisi

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy