I sei uomini di Spalletti per il centrocampo: peso e sprint, le chiavi per portare l’Inter in alto

I sei uomini di Spalletti per il centrocampo: peso e sprint, le chiavi per portare l’Inter in alto

Il tecnico toscano ha le idee abbastanza chiare sulla nuova stagione

di Antonio Siragusano

L’orientamento nelle scelte di mercato dell’Inter sembra ormai chiaro: i nerazzurri sono in cerca di calciatori molto muscolari, in grado allo stesso tempo di far cambiare passo alla squadra, ogni qual volta ce ne fosse bisogno. In totale fanno quattrocentosessantatré chili sulla bilancia, molto lungo da scrivere, ma una gioia da allenare per Luciano Spalletti. Ecco spiegato il motivo per cui, oltre ai già presenti VecinoBrozovicGagliardini e Borja Valero, la società nerazzurra sta cercando anche un’altra pedina per completare il reparto.

Meno Rafinha e più Nainggolan, un po’ meno di Borja Valero e qualche spruzzata di Dembélé, ammesso che il belga e il Tottenham non si facciano attirare troppo da qui a metà luglio dai soldi cinesi. Secondo La Gazzetta dello Sport nelle pagine di oggi, questo è il grafichetto immaginario dell’Inter che verrà. In ballo ci sono le tre maglie che dovranno far battere il cuore della nuova squadra. Quattro-due-tre-uno, il focus è sui due centrali e sul trequartista, spazio quest’ultimo ritagliato appositamente per Nainggolan, l’uomo che Spalletti ha inventato in quella posizione. Tanto per intendersi: i centrocampisti dell’Inter nello scorso campionato hanno messo insieme 11 reti, esattamente lo stesso numero di gol che Radja da solo ha garantito a Spalletti nel 2016-17.

SEGUI CON NOI IL CALCIOMERCATO MINUTO PER MINUTO 

GAGLIARDINI, TUFFO HORROR: VA IN MARE E SPUNTA UNO SQUALO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy