Spalletti e il turnover: l’arma vincente dell’Inter per puntare a Serie A e Champions League

Spalletti e il turnover: l’arma vincente dell’Inter per puntare a Serie A e Champions League

Il tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, ha puntato molto sui cambi tra Serie A e Champions League e si prepara al trittico Milan, Barcellona, Lazio

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

L’Inter di Luciano Spalletti con la vittoria contro la Spal ha ottenuto la sesta vittoria consecutiva tra campionato e Champions League grazie al famoso turnover tanto caro a Luciano Spalletti. Come riporta Tuttosport, degli undici messi in campo fino ad ora dal tecnico nerazzurro, solo Handanovic ha giocato tutte le gare, ma la sua formazione si basa sempre su dei punti fondamentali: lo sloveno a porta, Skriniar in difesa, Brozovic e Nainggolan a centrocampo. E’ proprio il belga un altro insostituibile che da quando ha recuperato dall’infortunio non ha perso una partita e ha riportato l’Inter alla vittoria.

Luciano Spalletti gli ha fatto fare la preparazione nella sosta per le nazionali di settembre e ha preparato, nel ritiro estivo, l’intera squadra per gestire gli impegni di Champions League. I nerazzurri nelle prime gare non giravano, poi arrivata la Champions League, le gambe hanno cominciato a lavorare e a portare punti su punti in casa nerazzurra. Adesso è atteso il trittico Milan, Barcellona, Lazio per consolidare le aspettative di anti-Juventus e per affermarsi nella massima competizione europea. La fortuna dei nerazzurri è che non serve giocare bene per vincere, un ottimo fattore che può essere utile a lungo andare.

LEGGI ANCHE — Mauro Icardi, il capitano nerazzurro che può trovare in alto l’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO EDITORIALE – SPAL-INTER 1-2 RIVISTA IN 5 PUNTI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy