Spalletti e Martusciello, la difesa è un fortino: i nerazzurri arrivano al derby con 392 minuti d’imbattibilità

Spalletti e Martusciello, la difesa è un fortino: i nerazzurri arrivano al derby con 392 minuti d’imbattibilità

Dopo Juventus e Napoli, la retroguardia nerazzurra è la meno battuta della Serie A

di RaffaeleCaruso

L’ultimo in grado di segnare alla difesa nerazzurra è stato proprio un ex giocatore dell’Inter: lo scorso 17 febbraio, Goran Pandev, approfittando di una dormita clamorosa della retroguardia, siglava il definitivo 2-0 che ha permesso al Genoa di avere la meglio su un’Inter a tratti inguardabile e lontana parente di quella ammirata poi nelle successive partite.

L’imbattibilità dell’Inter infatti dura ormai da 392 minuti ed è proprio la difesa l’arma in più che Luciano Spalletti a intenzione di schierare contro il Milan nel derby di domani. Dopo Juventus e Napoli, la retroguardia nerazzurra è la meno battuta dell’intero campionato.

Merito anche di Luciano Spalletti e del suo staff, coordinato da Giovanni Martusciello. Contro Napoli, Sampdoria e Hellas Verona il tecnico nerazzurro ha schierato nella mediana Gagliardini al fianco di Brozovic: i risultati sono stati sorprendenti e sembra che Spalletti abbia trovato la giusta inquadratura della squadra da qui fino al termine della stagione.

LEGGI ANCHE — Mercato – Pastore chiama l’Inter, ma c’è prima Rafinha

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy