Spalletti ha fatto rinascere l’Inter: la svolta è partita da Cancelo, Brozovic e Rafinha

Spalletti ha fatto rinascere l’Inter: la svolta è partita da Cancelo, Brozovic e Rafinha

Il rendimento dell’Inter è migliorato grazie ad alcuni accorgimenti operati da Spalletti

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco
Dalla sfida contro il Napoli, l’Inter ha voltato pagina. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, Marcelo Brozovic è il simbolo della resurrezione nerazzurra. Spalletti ha cambiato ruolo al croato, schierandolo nei due mediani davanti alla difesa: Marcelo infatti garantisce verticalità alla manovra, ha corsa per coprire e quella qualità che manca a Gagliardini, comunque preziosissimo ed anche lui rilanciato da Spalletti.
La metamorfosi dell’Inter però è stata profonda e alla base della rinascita c’è stata la qualità di Cancelo, un vero e proprio regista difensivo, e di Rafinha, che dà rapidità e “giocate”. L’impenetrabilità là dietro poi, è solo una conseguenza del maggior equilibrio della squadra, ma è innegabile che il rendimento super di Skriniar, insuperabile negli uno contro uno, l’affidabilità di D’Ambrosio e le parate di Handanovic abbiano facilitato il lavoro di Spalletti. L’Inter non subisce gol da 5 incontri. Non succedeva dal 2005. Non è un caso…

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER È SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy