Spalletti (Rai): “Squadra sempre compatta. Borja Valero? Ha sofferto per Astori. E su Brozovic…”

Spalletti (Rai): “Squadra sempre compatta. Borja Valero? Ha sofferto per Astori. E su Brozovic…”

Le parole del tecnico nerazzurro al termine del match contro il Napoli

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, ha parlato al termine del match contro il Napoli, a La Domenica Sportiva, in onda su Rai 2. Ecco le sue parole: “Rischiare? Sarebbe stato meglio dire meritare. La squadra ha fatto una buona partita, è stata sempre compatta. Siamo anche ripartiti, ma a volte non ci siamo riusciti. Non ha sofferto contro il Napoli che sta facendo bene da qualche anno. Abbiamo fatto delle buone partite, soprattutto con le grandi, ma non abbiamo mai avuto una qualità di gioco importante senza far girare la palla con velocità e nello stretto, dove si imbuca e si riprende palla. Sotto l’aspetto della qualità tecnica si deve fare qualcosa di più“.

Sotto l’aspetto della tecnica se ci si paragona al Napoli, noi ne abbiamo di meno. Nella velocità e nell’uscire dal pressing, perdiamo troppi palloni se paragonato al livello di calcio da esibire. Se si riesce a stare compatti viene fuori una buona prestazione. Quando abbiamo giocato per ripartire, abbiamo perso molti palloni. A parti invertite ci sarebbero stati dei problemi. Borja Valero? E’ un calciatore che ha fatto bene per un lungo periodo, ora ha un po’ di calo sotto l’aspetto della sua massima espressione. Dà continuità al muovere la palla con qualità, poi per il gol e le imbucate, ha meno caratteristiche. Lui è quello che ha subito di più la scomparsa di Astori. Brozovic ha fatto una buonissima partita. Rafinha migliora di partita in partita, ma non ha quella consistenza che serve per tutti i 90′. Lui sa giocare a calcio, nello stretto riesce a dar seguito alla costruzione e alla riconquista con velocità e qualità“.

Vista la posizione in cui ci avete collocato all’inizio del campionato, per essere bravi a crear tensione alla squadra, noi dobbiamo arrivare quarti e per farlo bisogna vincere le partite. Adesso abbiamo 7 partite fuori casa, non c’è da gestire niente, bisogna vincere e si deve capire perché si indossa questa maglia“.

LEGGI ANCHE — Le pagelle di Inter-Napoli 0-0: Skriniar spadroneggia, Eder…

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

#INTER110, PRESENTATO IL NUOVO LOGO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy