Spalletti e Sarri, quelli del bel gioco: stasera contano solo i 3 punti. E i precedenti…

Spalletti e Sarri, quelli del bel gioco: stasera contano solo i 3 punti. E i precedenti…

In passato i due allenatori si sono affrontati 4 volte, con due vittorie del tecnico di Certaldo, un pareggio ed un successo del tecnico partenopeo

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Sfida nella sfida quella fra Spalletti e Sarri questa sera. Gli allenatori di Inter e Napoli, come racconta La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, sono accomunati da diversi fattori: entrambi classe ’59, entrambi di 59 anni, entrambi cresciuti ammirando il calcio totale olandese di quel periodo. Sarri ostenta di più la ricerca del bel gioco, ma anche Spalletti affonda lì le sue radici.

I due si sono affrontati quattro volte in Serie A, dal 2016 in poi: due vittorie di Spalletti, Roma­-Napoli 1­-0 dell’aprile 2016 e Napoli­-Roma 1­-3 dell’ottobre seguente. Un successo di Sarri, Roma­-Napoli 1­-2 del marzo 2017. Un pareggio, Napoli­-Inter 0­-0 nell’andata del campionato in corso. Qualcuno dopo quest’ultimo risultato parlò di catenaccio descrivendo la difesa attiva dell’Inter al San Paolo. In realtà quella sera i ragazzi di Spalletti, nonostante il grande pressing degli azzurri, non buttavano via il pallone, cercavano sempre l’uscita ragionata e nei tempi morti del Napoli si rendevano pericolosi.

In Serie A, secondo la rosea, non c’è squadra che oggi possa competere con i partenopei per palleggio rapido e avvolgente: l’unica via è il disturbo organizzato e aggressivo. Otto giorni fa la Roma ha vinto a Napoli perché si è disposta con due linee di quattro difensori e cinque centrocampisti. I tre in mediana dovevano pressare e sporcare la circolazione di palla scandita da Jorginho. Dzeko e a tratti Nainggolan salivano a disturbare l’impostazione dal basso di Koulibaly.

Una cosa è certa: nella partita di stasera non ci saranno prigionieri: entrambe le squadre hanno l’obbligo di vincere per tenere il passo in vista dei rispettivi obiettivi: Champions e Scudetto.

LEGGI ANCHE – Moratti: “Dobbiamo aiutare Suning ad innamorarsi dell’Inter”

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

#INTER110, PRESENTATO IL NUOVO LOGO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy