Suso: “Ho detto no in estate all’Inter. Icardi? Temo più Rafinha”

Suso: “Ho detto no in estate all’Inter. Icardi? Temo più Rafinha”

L’esterno offensivo del Milan è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport in vista del derby in programma domenica sera

di RaffaeleCaruso

In vista della stracittadina milanese in programma domenica sera a San Siro tra Milan e Inter, la Gazzetta dello Sport ha intervistato l’esterno offensivo rossonero Suso.

Lo spagnolo ha rivelato di aver rifiutato l’Inter nella precedente sessione estiva di mercato: “In estate mi hanno fatto un’offerta. Io avevo appena cambiato procuratore e loro hanno parlato con lui. Poi quello che ha risposto il Milan al mio agente non lo so, io avevo le idee chiare: volevo stare qui e rinnovare”.

La magia del derby: “San Siro è sempre pienissimo, poi ha quella coreografia. Anfield è molto bello, ma lì non ho mai visto coreografie così. Poi certo, la partita è molto importante perla città e i tifosi. Io ho fatto venire la mia famiglia e quattro amici. Sono venuti quando ho segnato due gol, ora devono esserci sempre”.

L’avversario più temuto: “Tutti dicono Icardi. Io però ho giocato nelle nazionali giovanili con Rafinha, prima che scegliesse il Brasile: se sta bene, è un grandissimo giocatore”.

Lotta Champions: “A me se l’Inter va in crisi non interessa, ma se vinceremo sarà bellissimo: avremmo una possibilità di entrare in Champions. Ora siamo in un buon momento e così le gambe non pesano tanto. Gol o asssit? Spero di essere decisivo con un assist”.

ticketag 2

Leggi anche–> Karamoh, l’arma in più di Luciano Spalletti: nel derby dal primo minuto?

Tutte le news sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

Luis Figo lancia un consiglio a Mauro Icardi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy