Teotino: “L’Eintracht non ha una grandissima difesa, quelle poche risorse offensive che l’Inter ha le deve mettere tutte in campo”

Teotino: “L’Eintracht non ha una grandissima difesa, quelle poche risorse offensive che l’Inter ha le deve mettere tutte in campo”

Come anticipato da Spalletti, l’attacco interista potrebbe fare affidamento su Politano prima punta

di Paolo Messina

Di meglio non si poteva chiedere all’ultima giornata di campionato. Il ventisettesimo turno della Serie A ha visto tornare alla vittoria l’Inter. Non sarà stata una prestazione da 10 in pagella, ma il 2-0 finale contro la Spal ha soddisfatto staff tecnico e tifosi. I nerazzurri si sono proiettati direttamente ai prossimi due delicatissimi impegni con un filo di ottimismo in più rispetto a quanto accaduto nelle scorse settimane. Un grosso campanello d’allarme è, però, legato alle numerose indisponibilità in vista del match di domani sera contro l’Eintracht.

La partita decisiva per la qualificazione ai quarti d’Europa League è stata oggetto di analisi negli studi di Radio Sportiva. La disamina in questione è stata massa in piedi dal giornalista Gianfranco Teotino: “E’ in una situazione di profonda emergenza. Le buone notizie le ha date Spalletti: Brozovic è convocato, anche se probabilmente non giocherà per non compromettere il derby, e pure Keita è a posto. Penso che il risultato dell’andata sia insidioso, ma siccome l’Eintracht non ha una grandissima difesa, quelle poche risorse offensive che l’Inter ha le debba mettere tutte in campo”.

Inter-Eintracht, Skriniar (Inter TV): “Loro sono una squadra fisica, ma dobbiamo annullarli. Volevo già giocare contro la Spal”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy