Thiago Motta-PSG: questione di sms

Thiago Motta-PSG: questione di sms

Commenta per primo!

Dopo quella che è stata definita la “sessione di mercato multimediale” dove i colpi delle società venivano annunciati sui vari social network e le trattative venivano portate avanti tra telefoni, tablet e pc vari, spunta un curioso retroscena nella trattativa che ha portato Thiago Motta al Paris Saint-Germain.

Secondo quanto riporta “Le Parisien”, il centrocampista italo-brasiliano avrebbe convinto il presidente Massimo Moratti a cedere alle proposte francesi inviandogli un sms nel quale lo implorava a lasciarlo andare.

“Per favore, signor Moratti, mi faccia un regalo: mi lasci andare a Parigi” questo il contenuto del messaggio che rivela il quotidiano francese, secondo il quale sarebbe stato mandato il giorno prima della conclusione dell’affare.

Canovi, agente del giocatore, conferma la volontà del giocatore di trasferirsi sotto nella capitale francese e commenta: “La volonta’ di Thiago e’ stata decisiva.  In 35 anni di carriera non ho mai visto un giocatore avere cosi’ tanta voglia di giocare in un club. E il suo ingaggio al Psg e’ inferiore a quello che percepiva in Italia. A Thiago interessavano due cose: la durata del contratto, tre anni e mezzo, e la stima di Leonardo e Ancelotti”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy