Thohir: “Soddisfatto di Mancini, puntiamo alla Champions. Rispettiamo gli arbitri, però…”

Thohir: “Soddisfatto di Mancini, puntiamo alla Champions. Rispettiamo gli arbitri, però…”

Il presidente nerazzurro tuona: “Che l’Inter chiuda in 10 quasi tutte le partite è curioso, ma non è giusto”

Commenta per primo!
mercato psg-inter

Erick Thohir è uscito allo scoperto evidenziando la soddisfazione per le prestazioni di Roberto Mancini e dicendo la sua sugli arbitri e gli obiettivi della squadra.

Ai microfoni di Sportmediaset, il patron dell’Inter ha dedicato le sue prime parole al tecnico di Jesi:  “Se dopo 15 partite sei in testa non puoi che essere soddisfatto, Ovviamente la cosa più importante è essere costanti nell’approccio. L’Inter è forte, composta da combattenti, e questo è importante per me e per i tifosi. Diamo sempre il 100%, vogliamo vincere tutte le partite”.

Sui presunti “problemi” con i direttori di gara: “Non direi così. E’ importante per gli arbitri mantenere la gara divertente e corretta. Il buon arbitro non vuole essere al centro dell’attenzione, perché è parte del gioco. Anche io sono parte dell’Inter, ma le decisioni le prendiamo tutte insieme. E l’arbitro fa parte del gioco. Che l’Inter chiuda in 10 quasi tutte le partite è curioso, ma non è giusto. Così i giocatori, lo staff, il tecnico Roberto Mancini rispettano gli arbitri. Quindi gli arbitri devono rispettare il gioco, non dico me”.

Il primo posto può essere definito una sorpresa? Per molti si, ma Thohir non ci sta: “No, l’obiettivo è arrivare in Champions League e per arrivarci devi essere tra le prime tre. Non direi che essere primi è una sorpresa ma è una buona posizione. Se saremo primi alla fine sarà magnifico ma l’obiettivo è la Champions”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy