Top e flop – Biabiany in ascesa, Kondo tra i peggiori, ma anche Mancini…

Top e flop – Biabiany in ascesa, Kondo tra i peggiori, ma anche Mancini…

infortunio kondogbia

Ecco i top e i flop dell’Inter andata in scena al “Barbera” di Palermo. Tra i migliori compaiono Biabiany, Ljajic, entrambi entrati a gara in corso e Miranda. Accusati di brutta prestazione, invece, IcardiKondogbia e il tecnico Roberto Mancini.

Queste le valutazioni che l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa su di loro.

I top:

Biabiany 7: “Il pallone che dopo pochi secondi ruba a Vazquez è la scossa ai compagni indolenti. Poi spalanca la porta a Perisic. L’uomo giusto al posto giusto, solo un miracolo di Sorrentino gli nega un gol meritato“.

Miranda 6,5: “Il più solido della retroguardia: Ingaggia un gran duello con Gilardino. Sfortunato nella carambola del pareggio“.

Ljajic 6,5: “Pochi minuti ma pesanti, con due guizzi che mandano in tilt il Palermo. Geniale l’assist per Biabiany su cui si esalta Sorrentino“.

I flop:

Icardi 5: “Si riveda la partita di Gilardino e rifletta. Ma lo faccia anche Mancini, perché quella tra Icardi e Jovetic ricorda l’intesa tra moglie e suocera. Per la quinta volta in otto partite non tira in porta

Kondogbia 5: “Guarda a fatica Rigoni, senza trovare mai tempi e spazi. Meriterebbe il secondo giallo su Vazquez. Sostituito a inizio ripresa“.

Mancini 5,5: “Le colpe di un 4-4-2 con alcuni uomini disadattati superano i meriti per le correzioni in corsa. Se non vince contro il Bologna torna l’ossessione del pareggio del suo primo mandato interista“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy