Mancini: “6′ di recupero neanche a Old Trafford!”. Handa: “Siamo squadra vera”

Mancini: “6′ di recupero neanche a Old Trafford!”. Handa: “Siamo squadra vera”

Commenta per primo!

intervista pastorello

Un altro 1-0 che consegna all’Inter una vittoria preziosissima su un campo tradizionalmente ostico e il primato in solitario, almento per il momento. Decide il primo sigillo in nerazzurro di Geoffrey Kondogbia.

Ecco le parole di Roberto Mancini a Mediaset Premium, ai cui microfoni ha risposto subito riguardo la sostituzione di Icardi. Non dovevo dare nessun segnale, Mauro era stanco e avevo bisogno di freschezza. Oggi ha fatto quello che doveva fare. Da lui ci aspettiamo tanto perché è un grande centravanti, alla fine segnerà più di tutti “. Sulla scelta di Palacio: “Rodrigo era in forma, infatti fino a quando ha retto è stato molto importante”. Sul recupero lunghissimo: “Sei minuti di recupero non li assegnano neanche a Old Trafford contro il Manchester United“. Sulla prestazione della squadra a Torino: “Oggi per battere il Torino bisognava fare questo. Abbiamo sbagliato altre occasioni per il 2-0, ma contro il Torino su questo campo è molto difficile. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, nella ripresa stavamo troppo dietro ma poi dovevamo raddoppiare“. Sulle voci di mercato riguardanti Pirlo: “Non abbiamo mai parlato con lui“. Infine sul modulo: “Abbiamo pensato potesse essere una cosa buona per attaccarli bene. Chiaro che se lo avessimo utilizzato con la Roma sarebbe finita non 1-0 per noi ma 3-0 per loro“.

Anche Samir Handanovic, autore di un secondo tempo straordinario, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport: “Sono tre punti importanti, che arrivano prima della sosta e ci permettono di rimanere in alto. Sapevamo che era una partita tosta, siamo stati cinici e abbiamo lavorato tutti insieme. Pochi gol subiti? Sì, è grazie al gioco di squadra. Corrono tutti come dei matti e ciò dimostra che siamo una squadra vera. Scudetto? Inutile parlarne ora, siamo solo ad un terzo di campionato. Dobbiamo continuare ad essere umili. Nel nostro gruppo c’è competizione, tutti si allenano bene e non si sa mai chi gioca, viste anche le tante partite. Rinnovo? Siamo d’accordo con la Società, vediamo per l’annuncio forse dopo Natale. Non ci sono problemi“.

Infine, Rodrigo Palacio, autore dell’assist per Kondogbia, ha commentato il match a Inter Channel: “Siamo tutti contenti per questa vittoria. Abbiamo fatto una bella gara, in cui i tre punti erano importantissimi. Tutti a guardare Valentino Rossi? Speravamo in una sua vittoria, era un po’ difficile. Ma lui resta comunque un campione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy