Tronchetti Provera suona la carica: “Juventus? E’ la partita dell’anno, i nostri ce la metteranno tutta. Marotta è un’ottima scelta, su Icardi e Spalletti…”

Tronchetti Provera suona la carica: “Juventus? E’ la partita dell’anno, i nostri ce la metteranno tutta. Marotta è un’ottima scelta, su Icardi e Spalletti…”

L’ad della Pirelli, main sponsor dell’Inter, ha parlato anche della gestione di Lautaro Martinez e della nomina di Steven Zhang come nuovo presidente nerazzurro

di Raffaele Caruso

L’amministratore delegato della Pirelli, main sponsor dell’Inter, Marco Tronchetti Provera, al margine dell’evento di presentazione del calendario 2019 targato Pirelli, si è concesso ai microfoni di Sky Sport. Impossibile non partire dalla super sfida in programma tra due giorni a Torino contro la Juventus: “Ogni partita ha la sua storia e quella come quella contro i bianconeri è molto impegnativa. E’ la più impegnativa dell’anno e penso che ce la metteranno tutta”.

La crescita nerazzurra: “A tratti mi piace molto, a tratti invece mi sembra che non è completa. Manca ancora un pezzo ma siamo sulla strada giusta. Champions? Aspettiamo un attimo, sono successe diverse cose nel girone quindi aspettiamo qualche settimana“.

Un regalo dal mercato: “Bisogna continuare questo percorso magari con qualche campione che può dare aiuto e continuità alla squadra”.

L’arrivo di Marotta: “Ha grande esperienza, competenza, quindi dà il senso del progetto, questa è la cosa importante. Il suo arrivo è un’ottima scelta. Società forti dietro a grandi squadre? Si le grandi squadre devono avere un progetto e avere un medio termine come obiettivo.

L’operato di Spalletti: “E’ un ottimo allenatore, ha una buona squadra e sta cercando di farla diventare una grande squadra.

Steven Zhang nuovo presidente: “Mi piace molto per l’impegno che ha messo, la sua volontà di capire e portare al successo l’Inter: ha lo spirito giusto. Mi fa piacere che l’impegno si realizzi attraverso un impegno diretto, è una buona cosa”.

Il ruolo di Icardi: “E’ un uomo di grande qualità, il più grande centravanti puro che ci sia oggi e rappresenta per l’Inter senza dubbio il miglior giocatore, la guida della società”.

Il caso Lautaro: “Dovrebbe giocare di più perché i giovani hanno bisogno di sentire di più le partite. Ha voglia di fare bene ed è importante e spero ci sia spazio per lui”.

 

Il gesto di Mourinho contro la Juventus: “Lui ha anche il senso dello show, non c’è polemica da fare su questo”.

LEGGI ANCHE — CR7-Icardi, sfida tra fenomeni del gol. All’età di Mauro, il portoghese aveva una media realizzativa più bassa

Tutte le news in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Vieri vede nerazzurro: “L’Inter può battere la Juve”

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy