Ulivieri: “Kalinic attaccante rarissimo, è più pronto di Icardi”

Ulivieri: “Kalinic attaccante rarissimo, è più pronto di Icardi”

Renzo Ulivieri, a margine del suo editoriale su Calciomercato.com, ha fatto un confronto i due attaccanti che più stanno facendo parlando di loro in questo avvio di stagione: Mauro Icardi e Nikola Kalinic:

“Credo che possiamo suddividere gli attaccanti in tre grandi categorie: quelli che segnano tanto e giocano poco per gli altri; quelli che aiutano tanto e segnano poco; quelli – rarissimi – che sanno fare entrambe le cose. Icardi appartiene alla prima categoria, Kalinic all’ultima, a quella degli attaccanti rari. Perché in giro per l’Europa se ne trovano veramente pochi di giocatori così, lui sa fare tutto: pressa gli avversari, attacca la profondità sia lato palla che lato opposto palla, arretra a dare una mano e tecnicamente è indiscutibile. Icardi gioca per sé e deve ascoltare di più Mancini, ha le doti per trasformarsi, ma ci vorrà almeno un anno di lavoro e se attualmente dovessi scegliere tra i due, beh, non avrei alcun dubbio a buttarmi sul croato, è già pronto. Anche se credo che in Serie A l’attaccante più forte ce l’abbia il Napoli e mi riferisco ovviamente a Gonzalo Higuain, poi vengono tutti gli altri: Kalinic, Icardi e Morata”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy