Van Der Meyde: “All’Inter bel ricordo, ma ho giocato fuori ruolo. Con la Juve mi aspetto partita spaziale”

Van Der Meyde: “All’Inter bel ricordo, ma ho giocato fuori ruolo. Con la Juve mi aspetto partita spaziale”

L’ex giocatore nerazzurro parla della sua esperienza meneghina e della partita di domani

di Raffaele Digirolamo
van der meyde instagram

L’ex giocatore dell’Inter Andy Van Der Meyde, intervenuto in esclusiva ai microfoni di JuveNews.eu, ha parlato del suo passato nerazzurro: “La mia esperienza a Milano è stata incredibile e sono davvero felice di aver fatto parte di un club  famoso in tutto il mondo. Capitan Zanetti era fenomenale per la costanza in allenamento, ed Adriano era un giocatore davvero impressionante. Peccato perché non mi hanno fatto giocare nel mio ruolo: sono sempre stato un ala e non un centrocampista come mi hanno utilizzato in maglia nerazzurra, c’è una grande differenza ed ho faticato per questo motivo. Dei miei compagni di allora mi sento ancora con Materazzi e Oba Martins”.

Spazio al suo addio alla società meneghina: “Sinceramente io volevo stare all’Inter ma la società, ed in particolare il direttore tecnico che allora era Branca, mi ha voluto cedere all’Everton. I miei problemi purtroppo sono iniziati in Inghilterra, quando mi sono infortunato rimanendo lontano dal campo per sei lunghi mesi”.

Parole anche nei confronti della sfida con la Juventus: “Questa è la partita più importante dell’anno in Italia, quindi voglio vedere i fuochi d’artificio”.

Chiusura sulla vita attuale di Van der Meyde: “Ho il mio programma su Youtube dove parlo con i calciatori all’interno di un’automobile e presto lo farò anche con giocatori internazionali e non solo olandesi”.

LEGGI ANCHE – Juventus-Inter, Spalletti: “Ci arriviamo nei migliore dei modi a questa partita. Nainggolan rimane a casa”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

RING JUVE-INTER: “ICARDI DECISIVO? NO, ALLEGRI INARRESTABILE”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy