Vecchi: “Soddisfatto di aver aiutato il club a tenere i migliori valorizzando i giovani”

Vecchi: “Soddisfatto di aver aiutato il club a tenere i migliori valorizzando i giovani”

Per l’ex tecnico della Primavera pronta una nuova avventura sulla panchina del Venezia

di Raffaele Caruso

Dopo 4 anni di tantissimi successi conquistati insieme, le strade di Stefano Vecchi e dell’Inter si sono separate. Nel corso di questa stagione l’Inter Primavera ha conquistato tre trofei, vincendo la Supercoppa Italiana, il Torneo di Viareggio e lo Scudetto. Dopo quest’ultimo trionfo, Vecchi ha deciso di chiudere la sua esperienza in nerazzurro, per tornare nel calcio dei grandi, iniziando la sua nuova carriera alla guida del Venezia.

L’ex allenatore della Primavera nerazzurra ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport“Al di là delle vittorie, c’è la soddisfazione di aver permesso all’inter di cedere qualche giovane in modo da non essere costretta a vendere giocatori importanti della prima squadra. Sono anche orgoglioso delle cinque partite tra Serie A ed Europa League, credo di aver fatto bene”. 

A Venezia il solito 4-3-3 ammirato con la Primavera?: “Lì ho sperimentato molto, le squadre giovanili vanno messe in condizione di esprimersi in funzione dei giocatori che hanno. E al momento è assurdo cambiare le certezze che ha avuto il Venezia finora, quindi ripartirò dal 3-5-2. Poi si potrà passare anche a un più propositivo 4-3-3 se si riesce. Modulo peraltro che il Venezia ha fatto in Lega Pro due stagioni fa”.

LEGGI ANCHE – INTERISTI MONDIALI – IL SOGNO CONTINUA PER QUATTRO NERAZZURRI

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy