Vergine (L’Espresso): “L’Inter aveva un deficit maggiore rispetto al Milan. Situazione strana perché…”

Vergine (L’Espresso): “L’Inter aveva un deficit maggiore rispetto al Milan. Situazione strana perché…”

Il giornalista nell’ambito dell’inchiesta Football Leaks ha parlato anche del diverso trattamento che la Uefa, a suo dire, avrebbe riservato ai due club di Milano

di Andrea Ilari

La vicenda Football Leaks, e nello specifico sia i temi legati al progetto della creazione da parte dei maggiori top club europei di una Superlega, sia dell’aggiramento delle norme imposte dal Fair Play Finanziario da parte di società come Psg e Manchester City, ha scosso il mondo del pallone. Sull’argomento è intervenuto, all’interno del Live Show di RMC, Stefano Vergine, giornalista de L’Espresso. Vergine, nel suo intervento, oltre ad anticipare i temi che verranno analizzati nell’inchiesta dal suo giornale, ha anche fatto riferimento al diverso trattamento che l’Inter avrebbe ricevuto rispetto al Milan dalla Uefa. Queste le sue parole:

Il deficit dell’Inter era più ingente rispetto a quello del Milan. Eppure i rossoneri hanno rischiato di uscire dalle coppe. Questa situazione è un po’ strana perché è proprio il deficit il criterio principale per comprendere se una società rispetti o meno le regole. Non saprei dare una risposta a questa diversità di trattamento, probabilmente ha pesato il passaggio di proprietà del Milan“.

 

LEGGI ANCHE – Le pagelle di Inter-Genoa 5-0

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

BARCELLONA, VALVERDE: “MESSI CONTRO L’INTER? ASPETTIAMO…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy