Verso Milan-Inter, Burgnich: “Se i nerazzurri hanno le palle possono vincere. I problemi nello spogliatoio dipendono dalla società”

Verso Milan-Inter, Burgnich: “Se i nerazzurri hanno le palle possono vincere. I problemi nello spogliatoio dipendono dalla società”

L’ex difensore nerazzurro ha concesso una lunga intervista ai microfoni di tuttomercatoweb.com

di Luca Tagliabue

Il derby di domenica sera si prospetta un momento decisivo per la stagione dell’Inter, fresca di eliminazione dall’Europa League e con il posizionamento in zona Champions come unico obiettivo rimasto. Ha detto la sua in vista della stracittadina anche Tarcisio Burgnich, perno della difesa della Grande Inter di Helenio Herrera.

L’ELIMINAZIONE DALL’EUROPA LEAGUE – “Ora spero in una reazione. E credo che ci sarà. Dopo un ko del genere di solito c’è la voglia di rimettersi in pari con i tifosi”

LA STAGIONE DELL’INTER – “C’è un po’ di confusione… Il caso Icardi ha creato un gran casotto. Quando il giocatore pensa a se stesso e non al gruppo è un bel problema. Mi meraviglio del giocatore che peraltro sembra anche un bravo ragazzo. Tutto comunque dipende dalla società, che dovrebbe fare in modo che certe cose non succedessero”.

GIUDIZIO SU SPALLETTI – “Non ha grandi colpe, è la società che è in difficoltà. A Torino queste cose non succedono. E’ arrivato Marotta? Un po’ mi meraviglio, lo conosco dai tempi in cui allenavo il Como. Ma ripeto, il casotto c’è nel gruppo, quando il giocatore pensa a se stesso poi il gruppo ne risente”.

IL DERBY – “Se hanno le palle possono vincerlo. L’Inter avrà certamente l’obiettivo di battere il Milan”.

piuletto

ESCLUSIVA – Bergomi e il fuorionda in Inter-Eintracht: “Voglio spiegarmi per l’ultima volta. Caso Icardi? Prima viene la maglia”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy