Verso Torino-Inter: Adem Ljajic e il suo passato in nerazzurro

Verso Torino-Inter: Adem Ljajic e il suo passato in nerazzurro

L’attaccante serbo ha giocato a Milano nella stagione 2015/2016

di Donato Cerullo, @donatocerullo

Domani alle 12:30 è in programma la sfida tra Torino e Inter, incontro valido per la 31esima giornata di campionato e sarà l’occasione per Adem Ljajic di sfidare la sua ex squadra.

Il serbo, classe ’92, arrivò a Milano nell’ultimo giorno del mercato estivo del 2015 ma l’inizio con la maglia nerazzurra e agli ordini di Mancini non fu semplice. La sua discontinuità caratterizzò il suo periodo passato a Milano: giocò pochi minuti nei primi due mesi e tra novembre e dicembre diventò il leader della squadra, come la partita contro il Napoli del recordman di gol in campionato, Gonzalo Higuain, in vantaggio di due reti a 0, in cui Adem accorciò le distanze e sfiorò il pareggio con due pali colpiti dai nerazzurri nel finale. Realizzò sempre contro il Napoli il gol che permise ai nerazzurri di arrivare alla semifinale di Coppa Italia ma il suo rendimento non fu abbastanza convincente per la società nerazzurra che non lo riscattò e lo rispedì a Roma, dove fu subito girato al Torino. Lui stesso disse “All’Inter per me poteva andare meglio” e chiuse l’esperienza in nerazzurro dopo 28 presenze e 4 gol realizzati.

Curiosità: la prima doppietta di Adem Ljajic in Serie A è arrivata contro l’Inter, quando il serbo vestiva la maglia della Fiorentina, nel febbraio del 2013 e domani lui rischia di togliere il posto a Niang. Chissa che…

Leggi anche –> Torino-Inter, le probabili formazioni: Mazzarri senza Niang, Spalletti conferma l’undici anti Milan?

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SUPER GOL DI VALU IN ALLENAMENTO CON LA MAGLIA DEI 100 GOL DI ICARDI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy