Vidić: “All’Inter è stata dura fin dall’inizio, con quella difesa a tre…”

Vidić: “All’Inter è stata dura fin dall’inizio, con quella difesa a tre…”

Nemanja Vidić ha ricordato la sua esperienza all’Inter e le difficoltà incontrate fin da subito per inserirsi nella difesa a tre di Mazzarri. Poi con l’arrivo di Mancini…

Commenta per primo!
caso vidic

L’avventura di Nemanja Vidić all’Inter è stata tutt’altro che entusiasmante: pubblicizzato dal club nerazzurro come l’acquisto che avrebbe potuto risolvere molti dei problemi della difesa interista, si è invece ritrovato anche lui risucchiato nella mediocrità della rosa nerazzurra. Queste le parole del difensore serbo sulla sua avventura a Milano, rilasciate a fourfourtwo.com:

“Quando sono arrivato all’Inter, la squadra stava cambiando, forse ancor più che il Manchester United in quel periodo. Lasciarono l’Inter sette o otto giocatori importanti: Javier Zanetti, Esteban Cambiasso, Diego Milito. C’erano molte aspettative su di me e io ho lavorato duro, ma è stata dura per me fin dall’inizio: giocavamo a tre in difesa, io giocavo al centro e non mi piaceva quel ruolo, non ci giocavo da molto tempo. Ho provato ad adattarmi, ma senza successo. Poi è arrivato Mancini: non giocavamo bene e io non ho giocato per due, tre mesi. Non avevamo un gran rapporto. Poi mi sono infortunato. Questa è la storia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy