Yaya Touré ammette: “Sono stato vicinissimo all’Inter di Mancini, ma all’ultimo minuto il City…”

Yaya Touré ammette: “Sono stato vicinissimo all’Inter di Mancini, ma all’ultimo minuto il City…”

Il centrocampista ivoriano era molto apprezzato dall’attuale ct della Nazionale Italiana

di Antonio Siragusano

La partita di questa sera tra Milan ed Olympiacos, valida per la seconda giornata dei gironi di Europa League, avrà un sapore diverso per Yaya Tourè – oggi al servizio del club greco ma che in passato era stato davvero molto vicino a vestire la maglia dell’Inter – e che a San Siro contro i rossoneri sarebbe voluto scendere in campo in uno dei tanti derby infuocati tra le due squadre milanesi. Il 35enne ivoriano, richiesto fortemente durante il secondo mandato interista di Roberto Mancini, era già stato allenato dal tecnico jesino nel suo percorso al Manchester City, club che per anni lo ha coccolato ma che – come ammesso dal calciatore – si era fortemente opposto alla sua cessione all’Inter.

Ecco le parole rilasciate ieri da Touré, dinnanzi ai tanti giornalisti presenti, nella consueta conferenza stampa pre-partita: “Se sono stato vicino all’Italia in passato? Mancava veramente poco al mio arrivo all’Inter, ma all’ultimo minuto è saltato tutto: il City si oppose alla mia cessione. Per me Mancini è una persona speciale, mi chiama spesso dopo le partite: per lui nutro grande rispetto”.

LEGGI ANCHE – INTER A PUNTEGGIO PIENO: LE STATISTICHE DEGLI ULTIMI 5 ANNI SORRIDONO AI NERAZZURRI

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Wanda quasi investita da una bici ad Amsterdam: “Stavo per morire”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy