Zanetti: “Ci saranno novità di mercato, a Icardi stiamo insegnando alcune cose”

Zanetti: “Ci saranno novità di mercato, a Icardi stiamo insegnando alcune cose”

Al termine del sorteggio dell’Europa League il vicepresidente dell’Inter è stato intervistato

maldini milan

Intervistato al termine dei sorteggi di Europa League, il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti ha commento l’attualità nerazzurra soffermandosi anche sui singoli. Ecco l’intervista concessa ai microfoni di Sky: “Nella testa mia l’Inter deve essere protagonista in EL. L’ha vinta tante volte e vogliamo essere protagonisti, speriamo di farlo. Mercato? Ci saranno novità, vediamo. L’unica cosa che posso dire è che chiunque arriva per rinforzarci siamo contenti. Ma anche così com’è è una squadra di qualità e competitiva. Bisogna dare tempo al tecnico e alla società, sono passati solo due mesi e abbiamo cambiato proprietà e allenatore. C’è bisogno di tempo per conoscerci e conoscere il calcio italiano. In un grande club c’è poco tempo ma faremo di tutto e di più perché la squadra dimostri le sue qualità già da domenica. La nostra rosa? E’ competitiva, se arriva qualcuno a rinforzarci siamo contenti ma se non fosse così siamo contenti lo stesso. Dobbiamo trovare l’alchimia per formare un gruppo forte. Sono molto fiducioso e speriamo di dimostrarlo già da domenica, rispondendo alla partita che abbiamo perso col Chievo” ha dichiarato.

Zanetti ha poi aggiunto: “Questi ragazzi devono capire cosa vuol dire onorare questa maglia, come devono comportarsi perché questa maglia ha una grande storia. Noi siamo qui per supportarli. Per vincere sul campo ci vuole un grande gruppo. Icardi? E’ molto giovane, va aiutato e supportato. Bisogna fargli capire certi comportamenti, deve capire che indossare la fascia di capitano è molto importante, siamo qua per farglielo capire. Banega? Ha grande personalità, ci darà una grandissima mano. E’ fondamentale che questi ragazzi facciano un gruppo molto forte, penso che sul campo arriveranno i risultati. Girone? Impegnativo, ci sono squadre che ci faranno sudare per passare il turno. Noi siamo l’Inter, siamo fiduciosi e contenti della squadra che stiamo formando. Mi auguro di essere protagonista fino alla fine” ha chiosato il vicepresidente nerazzurro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy