Zanetti, rinnovo in arrivo con nuovi poteri per il vicepresidente nerazzurro

Zanetti, rinnovo in arrivo con nuovi poteri per il vicepresidente nerazzurro

Commenta per primo!
intervista zanetti

Il suo carisma e la sua determinazione in campo erano note a tutti e, come da attese, anche nel nuovo ruolo dirigenziale Javier Zanetti sta dimostrando tutto il suo valore. La presenza sempre più costante nelle manovre dell’Inter (vedi la trattativa con Banega o la cessione in Cina di Guarin, tutte operazioni che si sono concretizzate grazie all’apporto del vicepresidente nerazzurro) è stata condita per ultima dalle dichiarazioni post-Juventus, dove si è presentato dinnanzi ai microfoni al posto di un febbricitante Mancini, scuotendo la squadra e mettendoci la faccia. Questa crescita esponenziale nel suo nuovo ruolo però stride con il suo contratto che andrà in scadenza alla fine di questa stagione. Infatti, come scrive calciomercato.com, si sta già lavorando al rinnovo: “Sembrava quasi assurdo parlare di un contratto ‘a scadenza’ per un dirigente di carica così alta e con il suo cognome quando ha firmato da vice-presidente; in molti non avevano preso bene questo tipo di contratto studiato da Erick Thohir, che ha voluto vedere e poi approvare i progressi sotto l’aspetto dirigenziale dell’ex capitano. Che si è rimboccato le maniche, ha lavorato come sempre con brillantezza fino a diventare un riferimento importantissimo. L’ex capitano aspetta gli ultimi dettagli da sistemare per firmare il nuovo accordo con l’Inter. Un contratto duraturo, che confermi la sua operatività maggiore come merita anche su altri fronti, non solo quello istituzionale: va bene valere da ‘figura’ per il club, il suo cognome gli consente di essere un totem per l’Inter nel mondo. Ma Zanetti avrà anche spazio sul mercato dove ha dimostrato la sua incisività nell’affiancare Ausilio quando serve”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy