Zazzaroni: “L’Inter può arrivare terza”

Zazzaroni: “L’Inter può arrivare terza”

Commenta per primo!

Una persona che legge il titolo dirà sicuramente: “Ma sta scherzando?!” A quanto pare no. Ivan Zazzaroni attraverso la sua rubrica su GQ Italia fa sapere che l’Inter può arrivare terza. Ecco la sua motivazione:

“Proprio ieri ho capito che l’Inter ha più possibilità delle altre (Lazio, Udinese, Roma e Napoli) di conquistare il terzo posto, i preliminari di Champions. Il ragionamento è semplice (e mi auguro efficace) quasi quanto il catenaccio di Mondonico: se nonostante le nove sconfitte in 23 partite si ritrova al quinto posto (recupero della Roma permettendo); se non sono bastate le 30 reti subite ad allontanarla dall’obiettivo minimo; se dopo averla smontata e rimontata Ranieri non ha perso il sostegno dei big (Cambiasso, Zanetti, Samuel e Cordoba); se insomma la combinazione di tutte queste cose non ha ancora prodotto risultati irrimediabili significa che l’Inter è più forte di quel che crede di essere e soprattutto ci mostra. Col Novara ha (ri)toccato il fondo soltanto sul piano del punteggio e della confusione. Troppo frenetico Sneijder che dopo una settimana di appelli e promesse ha giocato da solo per vincerla da solotroppo svuotati e imprecisi Stankovic, Chivu  e l’emarginato a destra Forlan; troppo spiazzato il tecnico che ha preferito Cordoba a Ranocchia e Chivu a Nagatomo (l’unico realmente dinamico) e che non s?è fidato dell’energia di Obi quando invece avrebbe dovuto inserirlo per tentare di saltare il muro. Altri segnali: l’Udinese ha salutato (purtroppo) Isla e deve rinunciare per tre settimane anche Di Natale; la Lazio gioca esclusivamente di nervi e perde i pezzi, in particolare dietro; la Roma sembra destinata a riduzioni derivate dalla difesa più slabbrata del campionato; il Napoli ha la testa tra Londra e il Siena. Il nostro è un campionato duro ma generoso: aiuta le declinanti.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy