Zhang Jindong: “Vogliamo riportare l’Inter ai vertici in Italia e in Europa. Suning ha da sempre una passione speciale per questo club”

Zhang Jindong: “Vogliamo riportare l’Inter ai vertici in Italia e in Europa. Suning ha da sempre una passione speciale per questo club”

Il nuovo azionista di maggioranza nerazzurro parla delle strategie che la nuova proprietà ha intenzione di attuare per riportare il club ai livelli che gli competono

Intervenuto a margine dell’assemblea straordinaria di ieri che ha sancito il passaggio di consegne tra lui e Erick Thohir, il nuovo azionista di maggioranza nerazzurro Zhang Jindong ha rilasciato alcune dichiarazioni a Inter Channel. Il magnate cinese ha per prima cosa parlato dei tre principi che il gruppo Suning seguirà per cercare di far tornare grande la Beneamata: “Per prima cosa fissando degli obiettivi per l’Inter. Dobbiamo fare in modo che la squadra sia in vetta alla classifica di Serie A e ai vertici in Europa. Solo così si può restituire all’Inter il posto che merita e il vero successo. E questo è anche il successo che può rappresentare lo standard di Suning nell’industria sportiva e calcistica. Inoltre vogliamo seguire rigorosamente tre principi: in primo luogo continueremo ad attenerci a dei valori di gestione professionale. Il calcio è un’arte basata sulla competizione e una gestione scientifica e professionale è la premessa che sublima quest’arte. Il secondo luogo continueremo a perseguire l’obiettivo della leadership in Serie A e in Europa. Lottando in serie A, il nostro obiettivo principale è quello di arrivare alla Champions League. In terzo luogo continueremo a sostenere con fiducia gli investimenti di base. Dobbiamo partire dalla formazione dei giovani, dalla formazione di base e una cultura di squadra“.

In chiusura il nuovo proprietario torna sui motivi che l’hanno portato a scegliere di acquistare la società nerazzurra: “Inter e Suning condividono la stessa visione. Tra tutti i club europei Suning ha sempre avuto una passione speciale per l’Inter, club che si è sempre distinto per un’apertura verso le persone provenienti da tutto il mondo. I Nerazzurri sono da sempre “Fratelli del Mondo” e questa visione è molto simile a quella di Suning. Essendo stata l’Inter la prima squadra europea a visitare la Cina e avendo contribuito allo sviluppo dell’internazionalizzazione del calcio cinese, ha sempre avuto il numero più alto di tifosi in Cina“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy