La verità sull’Inter multinazionale e la partnership con i cinesi. Piani per il 2017…

La verità sull’Inter multinazionale e la partnership con i cinesi. Piani per il 2017…

Commenta per primo!

Aria di grande cambiamento in casa nerazzurra. Stando alle ultime indiscrezioni, l’assemblea dei soci starebbe valutando un cambiamento dell’impianto societario.

In pratica, Moratti starebbe pensando di passare la gestione del tutto da un unico proprietario a una multinazionale che monitori l’operato della società stessa. In questa luce vanno forse rilette le recenti dichiarazioni del presidentissimo del Biscione, il quale aveva parlato di un ?passo successivo? in cui la gestione dell’Inter si potrebbe demandare anche a ?una grande multinazionale, o qualcosa del genere?.

La realtà, almeno per ora, secondo il Corriere dello Sport, parla però solo dell’ingresso in società di alcuni soci cinesi, che rileveranno il 15% dell’impresa pagandolo circa 55 milioni di euro (i contratti sono già stati firmati e depositati). I piani per il futuro però guardano al 2017, deadline per la costruzione del nuovo stadio. In quest?ottica, la partecipazione cinese dovrebbe salire addirittura del doppio, arrivando sino al 30%, con conseguente impiego dei servigi offerti dalla China Railway Construction Corporation, seconda compagnia edilizia della Cina, per la costruzione del nuovo impianto di gioco.

Che siano le prime vere mattonelle della multinazionale Inter?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy