Le PAGELLE di Inter-PSV: Icardi illude San Siro con una partita stupenda. Asamoah da imbarazzo

Le PAGELLE di Inter-PSV: Icardi illude San Siro con una partita stupenda. Asamoah da imbarazzo

Termina la Champions League nerazzurra: l’errore del ghanese pesa enormemente

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

C’era grande attesa per la partita di questa sera tra l’Inter ed il PSV di Eindhoven. Purtroppo però il mix di risultati tra San Siro e Camp Nou costringono i nerazzurri ad una seconda parte di stagione in Europa League. La redazione di Passioneinter.com ha stilato le pagelle dei nerazzurri impegnati in campo:

VOTO ALLA SQUADRA 6 – I giocatori in campo hanno tenuto bene le posizioni ed hanno impensierito Zoet quel paio di volte che potevano cambiare storia e risultato. Purtroppo il portiere olandese si è superato come mai aveva fatto prima in carriera

VOTO ALLA PRESTAZIONE 5.5 – Inizia bene mettendo da parte il risultato degli avversari, l’erroraccio di Asamoah taglia le gambe per 60 minuti: incapaci di reagire alle difficoltà. Il gol di Icardi illude tutto lo stadio prima della doccia gelata

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale 

WANDA NARA, LOOK HOT ESPLOSIVO PRIMA DI TIKI TAKA: I TIFOSI IMPAZZISCONO!

HANDANOVIC 6.5 – Non è mai praticamente impegnato, risponde presente su Berwijn nel primo tempo ed è l’unico intervento che può fare

D’AMBROSIO 6 – Gara che non vede protagonista nemmeno l’italiano: dalla sua parte gli avversari sfondano poco e lui può pensare ad attaccare senza patemi d’animo

SKRINIAR 7 – Partita sontuosa. Sul gol non può davvero nulla

DE VRIJ 6.5 – Rispetto al compagno sembra meno in palla, ma è comunque autore di una signora partita. Forse sul gol può andare sull’uomo e non sulla linea di porta, ma è parlare del nulla

ASAMOAH 4 – Porta in vantaggio il PSV e poi esce dalla gara. Da qualche partita dà l’impressione di essere in appanno? Sì, ed oggi ne è l’ulteriore riprova

CANDREVA 5 – Non era la sua partita e lo si è visto. Ha servito solo un pallone buono ma su cui i compagni non riescono ad arrivare

BROZOVIC 6 – Il croato è l’unico a centrocampo a riuscire a costruire qualcosa di alto livello, ma predica nel deserto

BORJA VALERO 5.5 – Lo spagnolo non dura novanta minuti, la spia della riserva lo annichilisce già dai primi minuti del secondo tempo. Ha un’occasione limpidissima e ciabatta come nel peggiore degli incubi

POLITANO 7 – Non gli si può rimproverare nulla, assolutamente. Spina nel fianco sempre per la difesa olandese

ICARDI 8 – È nettamente il migliore in campo: lotta, costruisce e segna pure. Critiche zittite una volta per sempre?

PERISIC 6 – Gara insipida dell’esterno: sfiora il gol nei primi 10, poi eclissa, come sempre. Più importante in fase difensiva, ed è tutto dire…

Keita 6 – Il senegalese dà uno sprint all’attacco interista ma non basta

Lautaro S.V. – El Toro prima di chiedere più spazio, forse, dovrebbe cominciare a fare quel che sa fare in campo quando glielo si chiede da subentrato

Vrsaljko S.V.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale 

WANDA NARA, LOOK HOT ESPLOSIVO PRIMA DI TIKI TAKA: I TIFOSI IMPAZZISCONO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy