Allegri sdrammatizza: “Non è successo niente. Ci può far bene”

Allegri sdrammatizza: “Non è successo niente. Ci può far bene”

Le parole del tecnico bianconero dopo il ko di ‘San Siro’ contro l’Inter

Commenta per primo!
intervista allegri

Cade la Juventus, a ‘San Siro’ si impone una grande Inter in rimonta. Ed ai microfoni di ‘Sky’, al termine dell’incontro, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri commenta così: “Abbiamo trovato difficoltà perché l’Inter ha giocato una grande partita. Noi siamo andati in vantaggio col minimo sforzo, ma la cosa brutta è che non l’abbiamo mantenuto neanche per due minuti. Questa partita ci deve bruciare dentro. Partita tosta, abbiamo subito molti contropiedi su palle perse. Loro sono stati molto bravi, però una volta andati in vantaggio una partita va portata fino alla fine. Ci vuole più cattiveria e voglia di portare a casa un risultato importante, ma difficile. Pjanic ha fatto una partita intelligente. Lemina ha giocato diverse partite, non dimentichiamo che l’anno scorso ne ha fatte 9 e giocarne diverse una dietro l’altra può fargli perdere lucidità. ABbiamo sbagliato moltissimo sul piano tecnico. C’è stata troppa fretta. E abbiamo preso il nostro terzo gol su calcio d’angolo. Mandzukic? Ha lottato, combattuto e fatto buone cose. Ma non è facile così per il centravanti. Ora abbiamo un ciclo di partite importanti e dobbiamo cercare di vincere mercoledì. Non è successo niente, non è una tragedia. Abbiamo superato le prime quattro partite contro squadre importanti ed i ragazzi sono stati bravi, allo stesso tempo i giocatori devono capire che bisogna starci sul campo. Se siamo maturi e capaci è una sconfitta che ci può far bene”.

LE PAGELLE DI INTER-JUVENTUS [LEGGI QUI]

Inter-Juve, Materazzi torna a San Siro e viene accolto da eroe

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy