GENOA-INTER 3-2 – Spettacolo ed emozioni al Marassi: Icardi e Palacio illudono, il doppio palo e Kucka gelano l’Inter

GENOA-INTER 3-2 – Spettacolo ed emozioni al Marassi: Icardi e Palacio illudono, il doppio palo e Kucka gelano l’Inter

Commenta per primo!

Primo tempo ricchissimo d’emozioni in quel di Genova in occasione dell’ultima trasferta di stagione della banda nerazzurra. Al super avvio dei padroni di casa si oppone uno straordinario Samir Handanovic, decisivo in più di un’occasione dopo il grave errore di sette giorni fa. A sbloccare la gara ci pensa il solito Maurito Icardi, servito magistralmente da Hernanes e bravo a superare Perin con la punta del piede. Pochi minuti dopo arriva il pareggio del Genoa con una gran botta Pavoletti al 24′, che dal limite dell’area fulmina il portiere nerazzurro. Neppure il tempo di esultare che arriva il nuovo vantaggio nerazzurro con l’ex di turno Rodrigo Palacio, bravo a battere Perin dopo una bella azione corale. Non è ancora abbastanza: un pasticcio clamoroso tra Handanovic e Ranocchia spalanca le porte a Lestienne, che a porta sguarnita insacca per il 2-2. Seconda frazione ugualmente frizzante ma meno ricca di goal: l’occasione più grande della prima parte della ripresa è sui piedi di Rodrig Palacio, che scivola sul più bello, a pochi metri dalla porta difesa da Perin. Nell’ultimo quarto d’ora ecco la sagra del palo: nel corso della stessa azione, prima Hernanes e subito dopo Brozovic centrano lo stesso legno a Perin battuto. Per il Genoa da sottolineare un siluro di Bertolacci, disinnescato da Handanovic a mano aperta. Nel finale di gara Perin dice di no al Profeta, mentre qualche minuto dopo Icardi manda fuori di testa da ottima posizione. A due minuti dalla fine ecco la doccia gelata: Kucka, sugli sviluppi di un calcio di punizione, anticipa la difesa nerazzurra e batte Handanovic per il definitivo 3-2.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy