Inter-Bologna 2-1 – Finale thriller, ma arrivano i tre punti

Inter-Bologna 2-1 – Finale thriller, ma arrivano i tre punti

La cronaca live di Inter-Bologna: vittoria fondamentale per i nerazzurri, che trovano i due gol con Perisic e D’Ambrosio, entrambi da calcio d’angolo. Nel finale Brienza accorcia le distanze e fa soffrire tutto San Siro

Commenta per primo!

LIVE INTER-BOLOGNA

E’ cominciata Inter-Bologna, seguite con noi la cronaca  live del match.
I nerazzurri in campo con il 4-2-3-1, partono subito aggressivi e già dopo poco meno di due minuti arriva il primo cross pericoloso a opera di Perisic. Al 5′ prima grande occasione: sugli sviluppi di un calcio piazzato Eder mette al centro dell’area piccola una rasoiata su cui Icardi non arriva per questione di centimetri. Il nostro capitano però si fa male nell’allungo e Mancini è costretto a sostituirlo. Al suo posto entra al 11′ Kondogbia e l’Inter passa al 4-3-3 con Eder prima punta.
Al 17′ anche Donadoni è costretto al primo cambio: Destro si fa male al ginocchio destro, entra Floccari.
Due minuti più tardi la prima grande occasione per il Bologna: Donsah si presenta solo davanti ad Handanovic ma spara alto. L’Inter risponde subito con Eder che di testa su cross di Ljajic va vicinissimo al vantaggio, ma Mirante si fa trovare pronto.
Alla mezz’ora i nerazzurri bussano ancora in zona gol: bellissimo cross di Perisic, Brozovic a botta sicuro viene anticipato di pochissimo da Gastaldello. Un minuto più tardi Medel colpisce a botta sicura dal limite ma Perisic si trova sulla traiettoria e devia il suo tiro. Al 34′ conclusione di Ljajic dai 20 metri che colpisce il palo alla destra di Mirante. Non succede più nulla fino al 45′, quando Miranda prova a deviare con il tacco un tiro di Brozovic e sfiora quello che sarebbe stato un gol pazzesco. Nei 4 minuti di recupero l’Inter preme ancora e non trova il vantaggio per pochissimo, nonostante i vari cross messi nell’area avversaria.

La ripresa comincia senza cambi per entrambe le squadre. Dopo 11 minuti di nulla, viene ammonito Medel. Al 58′ ci prova D’Ambrosio con una rovesciata dopo un cross di Perisic, ma è la prima offensiva nerazzurra nel secondo tempo. Donadoni intanto inserisce Zuniga al posto di Mbaye. Al 63′ ci prova ancora Perisic con una conclusione dal limite, ma finisce larga. L’Inter non crea più e al 71′ Mancini inserisce Palacio al posto di Ljajic.
Al 73′ arriva l’ennesimo corner: palla in mezzo di Brozovic, D’Ambrosio fa la torre e Perisic a porta vuota insacca il gol del vantaggio. I nerazzurri ora tornano a girare: tre minuti più tardi Palacio dribbla in mezzo al campo, serve sempre il croato che prova l’assist per Eder, anticipato. Ma dal calcio d’angolo successivo è questa volta Miranda a fare da torre per D’Ambrosio, che con il piatto destro porta l’Inter sul 2-0!
Il Bologna si fa vivo in attacco al 85′ con una doppia conclusione da distanza ravvicinata, fortunatamente la difesa nerazzurra respinge. Al 88′ ultimo cambio a disposizione usato da Mancini: esce Eder, entra Murillo.
Al 90′ Kondogbia sbaglia un retropassaggio, che lascia spiazzata la difesa nerazzurra: ne approfitta Brienza che buca Handanovic e accorcia le distanze. Al 93′ Palacio si fa ammonire: era diffidato, salterà Roma-Inter. Dopo un recupero di sofferenza finisce così: Inter batte Bologna 2-1.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy